#OROSCOPO #ANNO #2018

OROSCOPO ANNO 2018

2018 ricco di sfumature, in bilico tra sentimento, praticità e coraggio: è ora per tutti di abbandonare i protagonismi e accogliere nuove sfide più interiori, che andranno preparate ad arte, per dare senso a un presente a tratti duro e contrastante. Forte sarà il transito di Plutone e Saturno – congiunti nel Capricorno – signore del dovere e delle prove, a favorire decisioni costruttive e taglio dei rami secchi per importanti cambiamenti collettivi. Marte nel corso del 2018 ballerà tra Scorpione, Acquario e Pesci: la sensibilità può diventare un dono e una risorsa; reagire di impulso e passione o pianificare azioni strategiche, tenaci, pazienti? Un buon mix di ragione e sentimento (Nettuno in Pesci) regalerà intuizioni e soprese, traghettandoci a novembre, quando un tocco di passione verrà aggiunta da Giove, il 9 novembre in ingresso nel suo domicilio Sagittario, in ricongiunzione con Urano nuovamente in Ariete: siamo pronti a osare e cambiare, fortificati dagli errori già digeriti? Urano in alternanza tra Ariete e Toro ci suggerisce cambi finanziari e nuove forme di economia (micro e macro), il tutto per un futuro migliore. In questo carosello di danze e colori, chi avrà lavorato con coscienza e impegno raggiungerà finalmente un gradito traguardo al gusto di evoluzione. Pronti per trasferirvi sulla Luna?

 

ARIETE. OROSCOPO 2018: pilastri. Meglio tardi che mai.

Meno ansiosi e incasinati e più focalizzati, con lo sguardo sempre vigile ed entusiasta verso il nuovo (questa volta senza fretta), regalo di Urano nel vostro segno, il 2018 fortificherà ciò che avete già cambiato e ciò che è rimasto del “vecchio”. Con Saturno e Plutone di transito nel segno del Capricorno (per l’intero anno), dalla decima casa (legata alle ambizioni), vi accingerete metaforicamente alla conquista di ciò che resta ancora da esplorare, come una moglie che cerca di rubare ogni centimetro di armadio al marito, pur di stipare le sue cianfrusaglie accumulate serialmente con tanta cura. Avanzamento, crescita, autonomia e affermazione saranno pertanto in primo piano, da maggio in poi con Urano nel segno del Toro, vostra seconda casa, punterete su aumenti di finanze e a successo materiale per sentirvi appagati come dopo un acquisto da Tiffany: guadagni inattesi per chi tra voi, portatori di caparbietà che non deve tuttavia trasformarsi in avventatezza, saprà sfruttare (dal 9 novembre in poi) anche il favorevole appoggio di Giove in Sagittario, a sugellare il successo in ogni campo. Finalmente potrete completare quei traguardi che ancora vi mancheranno, per i quali state lottando con testa di marmo da parecchi anni: disporrete la vostra tenda in pianta stabile. È ora di far crescere i germogli che avete seminato con tanta cura. L’attesa (impaziente) non sarà più il vostro mantra, praticamente per quasi ogni mese dell’anno. E se è vero che ciò che non vi ha (fortunatamente) spenti, vi ha fortificato, è giunta l’ora della sosta. L’amore sorride gli Arieti single e in coppia riscaldando i cuori meglio di una stufa a olio, da gennaio ad aprile in tono decisamente caliente: con Venere e Marte leggeri e divertenti, più di un palpito vi confermerà che siete sulla strada giusta e che, forse proprio in marzo, per festeggiare il vostro compleanno, i fiori d’arancio potrebbero essere il regalo più gradito, insieme a una fede al dito, per chi tra voi ancora non lo avesse ancora fatto: le calende greche sono out da un pezzo!

 

TORO. OROSCOPO 2018: scoprire. Al cuor non si comanda.

Per i nati sotto il segno zodiacale del Toro nel 2018 cervello e cuore potrebbero a tratti entrare in conflitto: con Giove opposto dallo Scorpione, una profonda revisione emotiva di sentimenti e relazioni interesserà non solo i rapporti d’amore, ma anche quelli lavorativi e, in generale, esistenziali. Ormoni e neuroni in gran subbuglio, mentre cercherete disperatamente una Signorina Rottermeier che vi aiuti a riportare l’ordine smarrito. Abituati a non avere fretta, per voi Tori sarà il momento della corsa per andare a prendere (o riprendersi) ciò che vi appartiene, anche se il vostro divano appare più comodo del grembo materno. A inizio anno la forma fisica non sarà alle stelle, con Marte in passaggio tra Acquario e Scorpione, motivo in più per risvegliare i vostri muscoli come ghiri in primavera: via le sregolatezze e sì ad attività che prima non avevate mai pensato potessero piacervi. Inutile infilare la testa sotto terra come gli struzzi. Con Urano nel vostro segno, dalla metà di maggio all’8 di novembre, Saturno costantemente a favore dal Capricorno e i passaggi di Marte in Acquario, fare orecchie da mercante ingigantirebbe solo i conflitti all’ennesima potenza, per ripresentarveli in un secondo momento pompati dagli interessi. Meglio lanciarsi sulle rapide per una eccitante sessione di rafting: abbandonate i vecchi schemi e siate eclettici senza paura…tutto filerà come non avreste mai creduto. Avventuratevi: aprite gli occhi per cogliere un’occasione speciale e cercate di non perdete il treno in ogni campo. Dopo l’estate ottime possibilità di fuoripista per arrivare prima di altri. Amori improvvisi e inaspettati complice Cupido, per opera di una Venere opposta in Scorpione combinata con Marte dissonante in Acquario, che non lasceranno spazio ai rapporti stanchi: lifting anche per le storie salde di vecchia data, che vivranno una seconda giovinezza e figli in cantiere. Si scansino i protagonisti della soap “Il Segreto”! Da novembre Urano in combinazione con Saturno vi sposterà dalla poltrona di impiegati a quella di dirigenti: finalmente un po’ di gratificazioni e non solo ramanzine. Una trasformazione spirituale da baco a farfalla, l’anno 2018 si raccomanda di purificare corpo e spirito. A volte la soluzione sta nel fare la prima mossa e poi…lasciare che la barca vada da sola, meta a sorpresa.

 

GEMELLI. OROSCOPO 2018: saggezza. Quando si chiude una porta, si apre un portone.  

Passata la tensione di Saturno contro, i nati sotto il segno del Gemelli si affacciano alle porte del 2018 vestiti di quel sorriso di chi può permettersi di dare qualche consiglio dopo essere sopravvissuti a saghe e disavventure quasi epiche. Ora sì che potete costruire su quelle fondamenta costruite così alacremente! nel 2018 ottimi saranno i passaggi di Giove in Scorpione e di altri numerosi pianeti (tra cui Saturno) tutti a sottolineare per voi un gradevole ritornello: guadagni e risultati concreti. Le promozioni lavorative non mancheranno nella prima parte dell’anno, sospinti da Marte-energia Duracell geneticamente modificato. Ancora Urano vi spingerà forte dall’Ariete da gennaio a metà maggio e poi dall’8 novembre a fine anno, infilando palle strike in tutti i settori (chi se ne frega se Nettuno a volte vi fa sognare in grande, non è mica vietato!). Dall’8 novembre in poi Giove si opporrà in Sagittario, richiedendo una revisione (per chi ancora non lo avesse fatto) delle relazioni e dei rapporti d’amore: non dovrete necessariamente armarvi di wedding-planner o di strizzacervelli, ma mettere regole precise. Meno superficialità, ragione per cui per molti Gemelli sarà ora di chiudere un ciclo (per alcuni anche storie lunghe) e cercare nuovi nidi, magari anche lontani. Le decisioni verranno prese con consapevolezza e fiducia nei confronti del nuovo: seguite l’istinto. L’anno vi vedrà a tratti molto differenti dal passato, pronti ad apprendere e abbracciare discipline olistiche e culturali: che siate diventati un po’ guru? I buoni transiti di Marte in Acquario, tra settembre e novembre porteranno carica, salute e incontri erotici doc (picco tra aprile e luglio), con la Venere nel vostro segno). Non siate schizzinosi o spacconi da novembre in poi, quando lo stesso pianeta potrebbe darvi una bella ridimensionata: ascoltate e non prevaricate. Per ciò che vi spaventa la miglior difesa è sempre l’indifferenza, per ciò che amate…avanti tutta!

 

CANCRO. OROSCOPO 2018: intensità. Chiodo scaccia chiodo.

Per i nati sotto il segno del Cancro il 2018 avrà un leitmotif più martellante del Pulcino Pio: per crescere occorre lasciare qualcosa di vecchio e acquisire qualcosa di nuovo. Con Saturno per tutto l’anno in opposizione dal Capricorno, nuovi saranno i vostri obiettivi, le strategie, i campi lavorativi e le relazioni: vietato fare le cozze allo scoglio. Pianificare e decidere con intelligenza, con calma. Gli amori nati negli ultimi anni potrebbero passare una revisione pari all’intensità dell’uragano Katrina in corsa verso le coste statunitensi. Non opponetevi al cambiamento: avrete fino a novembre un asso nella manica chiamato Giove in Scorpione, che nella vostra quinta casa e insieme a Nettuno dai Pesci, assicurerà divertimento, carrambate e leggerezza di cuore e di mente. Gli scenari saranno molteplici e complessi, preparate una lista della spesa: fidanzamenti dopo anni di buio? Amanti sommati che si presenteranno al campanello di casa? Zuffe alla sceneggiata napoletana e garbugli da telenovela? Tutto e il suo contrario, a seconda della vostra “luna” del giorno: progetti stabili come famiglia e figli, ma anche il desiderio scappare, in quanto Saturno non regalerà soluzioni veloci. Il consiglio è quello di non farvi male, di sospendere quando non siete sicuri, di evitare di tuffarsi a capofitto in piani ad alto tasso di rischio, sia nella vita privata che nel lavoro. Per le carriere avviate, meglio proseguire senza cambiamenti: attendete la maturazione, non saltate nel vuoto, lasciate in stand-by il mood da cicala. Già da gennaio la Venere opposta in Capricorno vi renderà posseduti e pronti a rompere le regole vita per non subire la noia, sarete sensibili al fascino altrui e l’energia fisica sarà ottima. Concedetevi di aspettare che il disegno “supremo” prenda forma senza che nel mentre abbiate scomodato tutti i santi del paradiso per le vostre accorate imprecazioni. A Marzo con Venere e Urano quadrati in Ariete l’alcova più che un letto potrebbe trasformarsi in ring. Da marzo a settembre Marte in opposizione nel Capricorno insieme a Plutone, in somma a Saturno: non date di matto (il vostro guscio corazzato potrebbe uscirne gibollato e il vostro portafogli più leggero di una piuma). Da metà maggio all’8 novembre Urano in Toro favorirà i lavori in team: sì alla squadra, dove non vi sentirete più soli come piccoli Calimero. Estate con eros da film: che sia un flirt nuovo o vecchio, balli di San Vito per le vostre emozioni. È tra settembre e ottobre, con la Venere in Bilancia e poi in Scorpione, che il malcontento prenderà il sopravvento ed anche la necessità di prendere decisioni importanti: meglio un giorno da leoni o cento da pecore? Ritorni di fiamma in vista per gli indecisi. E il carosello riparte di slancio.

 

LEONE. OROSCOPO 2018: carpe diem. Chi fa da sé fa per tre.  

Da inizio anno a maggio Marte e Venere si divertiranno ad accendere di gelosia i cuori dei nati sotto il segno zodiacale del Leone. Con Venere e Marte opposti in Acquario e quadrati in Scorpione (insieme a Giove), già da gennaio il clima si farà da Otelli incalliti: benvenuto all’eros odi et amo, ad affari complicati, ad attriti e passioni a tinte porpora, che in generale sparpaglierete come brillantini nella vostra esistenza. A volte è meglio tacere per non favorire l’effetto farfalla. La salvezza arriverà dalla vostra capacità di cavalcare al meglio le onde, hic et nunc, navigando a vista, evitando di prendersela troppo con mood pesante come lasagne a triplo strato. Il 2018 avrà il sapore del “fare” con Saturno e Plutone in Capricorno (casa sesta) che miglioreranno i rapporti di lavoro su progetti dai nuovi contorni, se la strada intrapresa vi avesse già stufati, o se vi sarete ritrovati con un pugno di mosche come la momentanea ma sconfortante colata a picco del vostro pacchetto azionario. Giove, barbino fino all’8 di novembre, quadrerà sulla quarta casa dal segno dello Scorpione: famiglia alla quale badare, più decisioni prese che potrebbero essere messe in pericolo divisioni patrimoniali e conti da far quadrare. Vostro malgrado diventerete un punto di riferimento per tutti, quando la sola cosa che vorreste sarebbe fuggire via, sbronzi come alcolisti anonimi: aiutare gli altri vi farà crescere e vi gratificherà a sorpresa, abbiate fede! Sarà tra maggio e novembre che il pianeta Urano si sposterà dall’Ariete al Toro: revisione della carriera e delle ambizioni. Cosa volete diventare da grandi senza commettere (ulteriori) sradicamenti distruttivi? Per chi tra voi ha già compiuto modifiche epocali nei tempi passati, non rimandando nodi cruciali, le stelle riserveranno una strana pace, che voi guardinghi percepirete simile alla quiete prima della prossima tempesta. Marte opposto in Acquario tra maggio e novembre vi ricorderà quanto potete diventare tenaci se vi impuntate, ma non fatelo contro mulini a vento! Giugno e luglio profumeranno di relax e amore light, con i passaggi di una scanzonata Venere in Gemelli e, a sorpresa, un amore speciale potrà diventare qualcosa di più di una semplice storia. Da settembre in poi, con picco a novembre, con il ritorno di Urano in Ariete, molti Leoni potrebbero virare per momentanei spostamenti di casa o lavoro. Soli o accompagnati, non avrete nemmeno il tempo di programmare o lamentarvi sonoramente (come piace a voi): il ruggito si alza e torna a essere dolce miagolio di fusa di un amore così grande. Giove cambierà le note, dal Sagittario, rimettendo ordine e portando i suoi attesi frutti: chi vi ama potrebbe sorprendentemente appartenere a terre straniere rispetto al vostro solito giro. La bussola segnerà cambi e ancora svolte se ciò che avete fatto fino ad allora non sarà stato autentico, ma se lo sarà stato, potrebbe tramutarsi in un diamante: per sempre.

 

VERGINE. OROSCOPO 2018: libertà. Una rondine fa primavera.  

Finiti i mal di pancia di Saturno, i nati sotto il segno della Vergine entreranno nel 2018 tonici e allenati. Altro che “Ballando con le stelle”: già da gennaio con una strepitosa danza di Venere nel segno del Capricorno, in tripletta con Saturno e Plutone, l’appeal sarà al top, tirato a lucido da Marte e Giove amici nello Scorpione. Il vostro charme farà capitombolare le alte sfere e amore farà rima con potere: una poltrona per due? Stimoli provenienti da occasioni mondane, viaggi e giri creativo-artistici illumineranno le vostre giornate, il piovoso e grigio ricordo di un passato fatto di sacrifici verrà ripagato dal brio delle bollicine di Veuve Cliquot. Un po’ di maretta a Marzo, con Venere nei Pesci a potenziare quel Nettuno tutto l’anno ancora in opposizione: non vi lamentate, un solo pianeta contro – per voi che non credete alle superstizioni dei malefici – altro non farà che dare forma alle relazioni del cuore: imparerete a dialogare e superare rigidità e gelosie, ammorbidendovi e svestendo i panni dei gendarmi militari. Abbandonatevi al piacere e ricordate che le mareggiate fanno parte della vita: inutile temere, è la sorte che comanda (parola per voi da orticaria). La tenacia sarà di gran moda nel campo dell’eros: Saturno dall’amico Capricorno nella vostra quinta casa ristrutturerà relazioni (nuove e vecchie) con una salvifica mano di vernice, fresca come una casa appena tinteggiata dopo anni di old-style e naftalina. Aprile, luglio e settembre “all you need is love”: Venere in passaggio dal Toro alla Vergine, allo Scorpione: viaggi e incontri dove Cupido la farà sempre da star, altro che Louise Veronica Ciccone alias Madonna. È da metà maggio al 7 novembre che si avrà il climax dello show: con Urano in trigono dal Toro, impossibile essere ancora single. Forse dovreste mettere occhiali da vista un po’ più correttivi? O magari spostarvi, sia geograficamente che su di giri: ingranate la quinta, è fatta apposta per l’adrenalina. L’estate sarà torrida soprattutto per la vostra biancheria intima: con tutto questo daffare, il lavoro andrà mica a farsi benedire? E quando mai voi virginiani avete lasciato qualcosa a metà? Gli stessi pianeti via aiuteranno a costruire sui successi e sui riconoscimenti: assoldate un avatar, per non correre il rischio di perdervi ciò che di bello avrete da sperimentare!

 

BILANCIA. OROSCOPO 2018: ordine. A buon intenditor, poche parole.

Bilance in viaggio, aprite bene le orecchie. Se negli ultimi anni avete surfato le onde meglio di abili delfini, il 2018 sarà l’anno della chiarezza. L’arrivo di Saturno in quadratura in quarta casa vi proporrà una revisione delle relazioni famigliari e dei doveri ad esse collegate (patrimonio-casa-che barba che noia): la fase di pulizia sarà tuttavia ottima per poter compiere quel salto di indipendenza che state programmando da anni. Fine dei disegnini sul quaderno, di ghirigori a fiorellini e di passi fatti avanti per poi tornare indietro come i gamberi. Le stelle vi aiuteranno a fare a meno di compromessi e tentennamenti: siate come Forrest Gump, la vostra vita sarà davvero come una scatola di cioccolatini. Donate ai poveri ogni sorta di coperta di Linus: se non lo farete, i pianeti si divertiranno a farvi molteplici dispetti. Per chi tra voi si lancerà – e con Plutone e Saturno spericolati non avrete un paracadute addosso – i mutamenti potranno essere all’ordine del giorno: tenete duro e andate avanti! Cambio casa, lavoro, investimenti, occasioni che non busseranno alla vostra porta due volte come il famoso postino. Sarà ora di aprire, se ancora non lo avrete fatto, e da gennaio a marzo con uno sfavillante Marte in Sagittario il postino potrebbe pure assomigliare a Brad Pitt o a una seducente Charlize Theron. Venere supportata da Marte in Acquario solleticherà il cuore da maggio a estate piena: anche se l’amore non sarà quello definitivo (colpi di scena potrebbero fare più capricci di Britney Spears), potrete appoggiarvi a un solido bastone della vecchiaia alla Sandra e Raimondo. Stabilizzarsi significherà anche trovare una sistemazione (casa/azienda/beni materiali) che diventi il vostro castello dal quale proteggersi dal mondo e nutrire la vostra proverbiale sensibilità. Ufficiale o meno, una o più relazione molto regalerà alla vostra delicata anima. Tra maggio e novembre Urano bonificherà una seconda chance, spostandosi dalla gravosa opposizione in Ariete, concedendovi respiro dopo anni di corsa ad ostacoli che nemmeno un canguro avrebbe potuto. Dal 9 novembre l’ingresso di Giove in Sagittario come il Genio della Lampada materializzerà il risultato: siete arrivati alla fine e non ci vedete più dalla fame? Abbuffatevi di gioia senza freni, magari coronando la vostra storia come alla fine del viaggio di Ulisse in ritorno da Itaca.

 

SCORPIONE. OROSCOPO 2018: emozione. Agente 007 – Si vive solo due volte.

Nell’anno 2018 un pizzico di follia vestirà gli abiti dei nati sotto il segno dello Scorpione. I pianeti uniti in un coro rock si impegneranno a realizzare i vostri sogni più reconditi. Tutto potrete sperimentare tranne che la noia, con mente aperta e cuore più recettivo che gli ultrasuoni di un pipistrello. Nettuno vi avvolgerà nel suo bozzolo di fantasia, immaginazione e creatività dalla quinta casa solare. Plutone e Saturno positivi in Capricorno trasformeranno per voi molte situazioni in oro, come Re Mida, e solo chi tra voi sprecherà gli ottimi influssi di questa potente coppia finirà per trasformare l’oro in…rileggetevi la storia. L’amore dai mille colori (altro che arcobaleno dopo la pioggia) scoccherà le sue prime e potenti frecce già a gennaio con l’aiuto di Venere. A febbraio qualche litigio, a marzo odi et amo con Venere in Pesci: alti e bassi anche in primavera, con lasciate e fughe e successivi ritorni sui propri passi. Tra maggio a novembre, con Urano in opposizione ci sarà la resa dei conti per le coppie vacillanti di vecchia data: non è tempo di stare in casa ad ammuffire, ma quello di scoprire gli ambienti di cultura, arte, viaggi, e di darsi una seconda chance, sia che siate in coppia o alla ricerca della perfetta metà. Non vi farete mancare nulla, nemmeno ritorni di ex formato mummia da un passato più che giurassico: un cuore intasato come un semaforo della Big Apple all’ora di punta. Da settembre in poi Venere si sommerà agli schizzi di Urano opposto, fino all’8 novembre: appendete un post-it sullo specchio del bagno che vi ricordi di non commettere cavolate anche se Cupido vi assisterà in zona Cesarini. Anche Marte più volte nel corso dell’anno si diletterà a scombinare le carte in tavola: assi, picche, pigliatutto, perdo tutto? La carriera procederà come un treno ad alta velocità: sbaraglierete la concorrenza con improvvisi colpi di genio, merito delle nottate insonni che tireranno fuori il vostro estro più borderline. Fondamentale non navigare a vista, sia nelle relazioni che nel lavoro: meglio sempre avere una mappa a portata di mano (e anche fingere di avere un piano credibile)! Marte sarà difficile da maggio ad agosto e poi in settembre e novembre in Acquario: potreste essere vittime dell’eccessiva velocità, sia di corpo che di mente, rallentate. La fine dell’anno vi osannerà come James Bond e come attori di successo, camaleontici e più scatenati che mai: energia da vendere e rischio a portata di tasca, con Marte e Venere armonici insieme al resto dei pianeti potrete finalmente tirare un sospiro di sollievo. Tutto è super bene quello che finisce bene…pronti per nuova adrenalina.

 

SAGITTARIO. OROSCOPO 2018: semplicità.  Rosso di sera, buon tempo si avvera.

Per i nati sotto il segno del Sagittario il 2018 avrà i colori di un bel mare alla “The Beach”: passate le gesta e le traversate oceaniche, a questo giro di boa vi appresterete a spadellare come chef più che campioni, con un bell’asso alla Cracco, regalo di Saturno nel segno che vi ha insegnato come diventare padroni del vostro talento senza avere paura. Giove in Scorpione fino all’8 novembre vi rimpinzerà il portafogli, dopo anni di alacre lavoro: la formica laboriosa (voi) è ormai diventata imprenditrice da franchising e guarderà dall’alto al basso la cicala scansafatiche in liquidazione. Fino a metà maggio e dopo il 7 novembre Urano sarà ancora in Ariete ad infuocare il vostro cuore e i divertimenti, come medicina miracolosa che agirà meglio di un personal coach; cambiamento uguale avventura e nuovi orizzonti, antidoto contro noia e routine. Nettuno dai Pesci vi produrrà ogni tanto ancora qualche grillo per la capa, ma non avrete tempo da sprecare per rimuginare su contorsioni mentali. Promozioni di carriera e avanzamenti con Saturno, Marte e Plutone di transito nella vostra seconda casa solare (Capricorno): possibili acquisti di beni materiali/investimenti e aumenti di stipendio che vi renderanno papabili soci di Kardashian. La grinta non vi mancherà in ogni settore, con Marte in quinta marcia a gennaio, marzo, maggio, agosto, settembre, novembre: desiderio di frequentare ambienti nuovi anche per hobby e tempo libero, con totale apertura alle conoscenze in ambienti multietnici. Irretirete cuori al ritmo di un tormentone perfetto: un cuore matto che ti segue ancora. E giorno e notte pensa solo a te! Aprile e maggio da tachicardia anche per podisti come voi: Venere opposta in Gemelli vi renderà sordi e ciechi alle richieste del partner, il “non vedo, non sento, non parlo” sarà il vostro motto. Attenzione a non esagerare e venire mandati a quel famoso paese. Giugno e luglio possibili colpi di fulmine. Ma è dall’8 di novembre che il vostro pianeta guida Giove tornerà nel vostro segno, sancendo l’inizio di una nuova era della vostra vita: vi vestirete da gran galà perfino per andare a buttare la pattumiera e la vita vi apparirà più rosa di un romantico tramonto…che non sarete soli a contemplare. Venere si accoppierà in Bilancia per una fine d’anno intensa (con Marte a stuzzicarvi dai Pesci), ma pur sempre a base di sogni: non desideri, ma a questo giro solide realtà. Altro che il mercato immobiliare.

 

CAPRICORNO. OROSCOPO 2018: comodità. Chi la dura la vince.

Per i nati sotto il segno del Capricorno “anno nuovo, vita nuova” non sarà solo un augurio, ma una fiammante realtà: una congiunzione di pianeti potenti che non passava sul vostro cielo da circa vent’anni. Saturno e Plutone nel segno, Giove in Scorpione in casa undici per una rete di contatti meglio di Chiara Ferragni e Urano ciliegina sulla torta vi renderanno appetitosi come un buffet di matrimonio dopo mesi di dieta da Kaori-Philadelphia. Se il vostro girovagare e combattere vi ha resi stoici – a metà strada fra lo zen e il rassegnato – per voi che detestate gli improvvisi imprevisti della vita (anche se siete tra i migliori a saperli gestire lucidamente), sappiate che nel 2018 per tutto l’anno avrete modo di portare a termine imprese, saghe ed epopee nelle quali vi siete trovati coinvolti senza nemmeno averlo chiesto. Viva i meccanismi funzionanti meglio di quelli di un Rolex tradizionale e perfetto in ogni occasione: garanzie nella sfera personale, per i beni materiali e nelle relazioni in genere. L’aumento dei guadagni vi vedrà protagonisti di investimenti e risparmi da gestire in maniera oculata ma fortunata, in particolar modo se siete imprenditori, e se ancora non ci avete pensato, sarà proprio l’ora di cominciare, parola delle stelle e delle conferme che riceverete strada facendo. Da metà maggio al 7 novembre Urano nel segno amico del Toro apporterà grandi rivoluzioni: coronamenti d’amore di vasta gamma e forma, così come improvvisi cambi di rotta, anche per voi che siete dei fan dell’articolo “finchè morte non ci separi”, così felici delle vostre scelte da dimenticare ogni orizzonte problematico; nel 2018 niente vi apparirà realmente impossibile perché Saturno e Plutone saranno favorevoli insieme a Nettuno e Marte in transito nel vostro segno. Anche le grane da azzeccagarbugli si dissolveranno in primavera: risoluzione di problemi legali, patrimoniali-famigliari e vecchie magagne di pasticci contrattuali ormai vecchi come il cucco. Aria nuova, vita nuova: immortalatevi per un selfie che userete da santino nei momenti di vacche magre. In aprile Venere in Toro proporrà magici momenti per amare senza regole né fissa dimora. Il cuore vivrà una seconda fanciullezza: sì al Tempo delle Mele, perché sarete anche saggi, ma non certo carampane in rottamazione. Tra maggio, giugno e ottobre Marte e Venere vi renderanno testardi: partirete in quinta su tutto. Sarete uomini e anche caporali! Importante il transito di Venere nel segno dello Scorpione da metà ottobre a fine dell’anno, a ricordarvi quando è speciale sentirsi amati, realizzati e di aiuto al prossimo, per contribuire a rendere non solo voi – ma anche il mondo intero – un posto migliore.

 

ACQUARIO. OROSCOPO 2018: ristrutturare. Le vie del Signore sono infinite.

Se è pur vero che chi meglio degli Acquari sa essere trasformista e veloce, occorre anche sottolineare da quanti anni vi adoperate perché le vostre migliori abilità vengano affinate e ampliate insieme ai vostri orizzonti: con Giove in quadratura fino all’8 di novembre, la professione e le questioni lavorative saranno (ancora) all’ordine del giorno. Più che di rivoluzioni, questa volta si tratterà di rivisitare il business-plan, ridurre spese, sprechi e ottimizzare con una creatività che solo delle menti al limite del folle (o del geniale) potrebbero escogitare. Volenti o nolenti smetterete i panni delle vostre antiche convinzioni. I vostri progetti passati, grideranno vendetta per farsi comprare un biglietto di prima classe e viaggiare con voi attraverso il futuro: sicuri di volerveli portare come costosi chili in eccesso? L’anno inizierà con l’amore in poppa, Venere nel vostro segno e poi in Ariete in marzo: se la vita vi darà prove, voi apparirete tonici e corteggiati, soprattutto in ambienti pubblici. Fino al 15 maggio e dall’8 novembre in poi Urano vi assisterà ancora dall’Ariete, sì alla fantasia e alla ricerca del nuovo: mollo tutto e vado al massimo (oppure in Messico?). Dal 16 maggio all’8 di novembre, con Urano in quadratura dal Toro… minestra riscaldata e latte alle ginocchia. Avrete paura: di possibili fallimenti o delusioni, e sarete annoiati, voi rivoluzionari: peggio che andare di notte, in contromano in tangenziale. Le stelle non suggeriranno vita sregolata, se non vorrete ingrassare e imbruttirvi, per non dire affaticare fegato e affini, vedete di tenere botta con sport e cibo sano: è un ordine. Rimandate il Roxy Bar a tempi più fortunati. Marte e Venere vi confonderanno a tratti e la vostra visione di amore da maggio a novembre cambierà radicalmente come un camaleonte, quando il sinuoso Marte nel segno lotterà come Golia contro i giganti: evviva la coppia, una vita a due non è poi male, soprattutto se si riesce a viaggiare o se l’amore parla la lingua del vostro stato preferito. Dite no a suoceri e parenti urlanti: ci vuole proprio una fuga sentimentale, o un mutuo trentennale, qualcosa di forte per voi libertini, altro che vodka. Aprile e giugno critici con Venere in quadratura proporranno scenari dove il fato vi manderà diretti nelle braccia della vostra metà, con un mattarello da darvi in testa e con un conto da pagare salato come l’ultimo modello di Lamborghini. Meglio rimandare le spese dall’8 di novembre in poi con l’uscita di Urano pazzo e l’ingresso di Giove nel parente Sagittario: la solfa si farà più armoniosa, Venere vi amerà e, arrivati a quel punto, potreste decidere di convolare a nozze inaspettate e milionarie, che nemmeno in Beautiful avevano mai visto. Con la calma si otterrà tutto, come la tanto agognata promozione. Ma a quel punto, forse, a voi non interesserà più, pronti ad avviare un’altra azienda. Ricordate che a caval donato, non si guarda in bocca. Non siete sicuri che vi abbiano regalato nulla, anzi? Le stelle confermeranno che ve lo sarete ampiamente guadagnato. E allora potrete fare un po’ come vi pare.

 

PESCI. OROSCOPO 2018: leggerezza. L’appetito vien mangiando.

Nella buona, ma soprattutto nella cattiva sorte, qualcuno è stato e sarà costantemente vicino ai nati sotto il segno dei Pesci: meglio di un marito o di una moglie fedele… Messer Nettuno, il vostro pianeta guida, provato ma vivo, bersagliato ma pur sempre vincitore. Nel 2018 intuito, creatività, compassione e sensibilità saranno finalmente liberi di esprimersi senza venire più presi a freccette come lo sventurato San Sebastiano. Giove, Saturno, Urano e Plutone saranno i pianeti più santificati nella vostra recitazione del rosario: avete lavorato bene, cavalcando a pelo puledri indomabili e selvaggi. Un cielo pacato e sereno, non elettrizzante ma rassicurante come un piacevole massaggio carezzevole post sauna. Giove e Saturno/Plutone a favore nelle case nove e undici rafforzeranno la sensazione di toccare con mano sogni nemmeno poi così lontani, nei percorsi lavorativi che coinvolgeranno persone e relazioni, espansione di nuovi progetti ai quali state lavorando dal tempo del Carlo Codega. La buona notizia riguarderà le professioni e gli ordini e chi tra voi ha ampliamente tribolato e affaticato le meningi, strizzate come i bustini di Dolce & Gabbana. Già da inizio anno, con Venere e Marte (marzo) nel vostro segno insieme a Nettuno, direte sì al dovere ma anche a una sana dose di meritato piacere. Il cuore riprenderà a battere a ritmo sostenuto, pronto a nuova felicità, e come Clark Gable sarete pronti a mandare a remare la vostra Rossella O’Hara di turno. Che si arrangino tutti senza di voi, pronti con un bel ciaone in saccoccia. A bordo di una Porche e non più di un Fiorino sarà facile veder scorrere la primavera: determinati ma al tempo stesso rilassati, con lo spirito di chi è riuscito a compiere la traversata per miracolo e forse senza ancora aver capito come, e adesso si può godere il film con un drink in mano. Sarà l’estate a riaccendere gli ultimi cuori solitari e gli ormoni impazziti in cerca di compagnia: tra pregi e difetti del partner (o di fiamme passate che tornano ad ardere come braci per la grigliata della domenica), l’autunno si farà infuocato come le ultime estati italiane. Da settembre Venere in passaggio dallo Scorpione suggerirà scenari alla Viaggi di Nozze: scegliete il vostro look e il vostro partner. Se scappi ti sposo? Il Laureato?  Marte da metà novembre nel vostro segno vi farà da regista, sommato a Giove in passaggio in Sagittario che molto vi farà rischiare sul tavolo della passione (e del lavoro): vi trasformerete in velocisti del rischio e delle missioni impossibili per salvarvi lo zampino come la famosa gatta al lardo. Se alcuni tra voi avranno ancora in ballo cause, affari legali e studi da portare a termine, sappiate che nel 2018 tutto sarà davvero bene, quello che finirà bene. Chupito time!

 

Share

Tags: , , , ,

This entry was posted on martedì, dicembre 1st, 2015 at 18:47 and is filed under Rassegna stampa. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply





XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>