Posts Tagged ‘2020’

#OROSCOPO #ANNO #2020

No Comments »

dicembre 1st, 2015 Posted 18:47

OROSCOPO ANNO 2020

Anno all’insegna dell’elemento prevalentemente Terra, sancito dalla congiunzione di Giove, Saturno e Plutone nel segno del Capricorno e Urano in Toro: pragmatismo, razionalità e concretezza, condite da una ventata di cambiamenti, materiali in primis, l’avvento di una nuova era. Vince chi all’interno dello zodiaco saprà darsi da fare e guidare i più verso nuove e dirompenti mete collettive e personali, dai contorni profondi e intensi (nodi karmici sull’asse Cancro/Capricorno). Se non avete previsto avventure alla Indiana Jones, sarà meglio metterle in programma, perché il 2020 non lascerà tempo alla monotonia per nessuno dei segni dello zodiaco. Allacciate le cinture di sicurezza e rispolverate le norme di sicurezza come sui voli aerei: vi saranno più utili di un bagno pubblico in fase di incontinenza. Dal 23 marzo fino all’1 luglio Saturno si farà un giretto in Acquario: dal disordine all’ordine occorre sempre distruggere qualcosa di vecchio per arrivare a qualcosa di nuovo e progressista, in una danza di criticità nel viaggio che dal passato ci traghetta verso il futuro (simbologia Acquariana per eccellenza); le lotte tra questo Saturno e Urano in Toro avranno come scenario gli scorci internazionali, temi attuali e scottanti legati all’industria, all’ambiente, ai cambiamenti climatici, all’economia, al cibo (era di svolte e di scelte per il pianeta Terra, passando attraverso guerre e conflitti). Mappazze scottanti da prendere per le corna saranno attualissime quanto urgenti: avete intenzione di poltrire ancora molto sul divano di casa? Saranno i venti della primavera e prima estate ad alleggerire il carico planetario, perché Saturno bacerà Venere dai Gemelli dal 4 aprile al 7 agosto, a domandare a tutto lo zodiaco che tipo di relazioni vorremo al nostro fianco, sia a livello personale che collettivo, aprendoci all’altro con una comunicazione più brillante, dando corda a sentimenti ed emozioni, filrt, sorrisi e leggerezza: risate e semplicità (un raggio di sole, una tracannata di bollicine, un ballo sfrenato) più salutari di mille arzigogolati rimuginii, a patto che accettiamo di vedere la realtà com’è, bella o brutta che sia (Venere quadrata a Nettuno in Pesci). Marte danzerà nel segno dell’Ariete dal 28 giugno a fine anno, unendosi a Lilith (la nostra ombra inconscia, i lati oscuri che in questo anno più che mai chiederanno di venire alla luce per essere affrontati, accettati e trasformati in buono, pena il ritorcersi contro di situazioni bombe Carta in fase di implosione). Assisteremo a una sessione di lotte tra il quadrato e sciamannato Marte e Saturno/Plutone/Giove in Capricorno, che nemmeno sui ring dei più improbabili wrestler anni Ottanta pensavamo di aver visto, per approdare ai connubi dello stesso Marte (mai domo) con un Saturno più amico in Acquario e lo spostamento dei nodi karmici sull’asse Gemelli/Sagittario, il tutto a richiedere una comunicazione collettiva e personale più pragmatica e meno superficiale, basata anche sui fatti oltre che sulle parole. Marte archetipo di forza e sinomino di “lotta” chiederà alle nostre coscienze di stare in quel luogo così difficile da definire: “hic et nunc”, tagliando il superfluo a volte con dolorosi ma necessari distacchi, rendendoci meno materiali e più guerrieri di luce, sempre pronti a rialzarci per un nuovo e adeguato futuro, accendendo quella fiamma interna passionale ed erotica/eroica di ognuno di noi, come simbolo di vita che trionfa sulla morte. Un’estate torrida, quindi, anche a causa della retrogradazione di Urano che manterrà bollenti gli scenari, in una continua coreografia di cambiamenti globali irreversibili, per traghettarci come Caronte verso un dicembre di svolta, quando a turno, prima Saturno e poi Giove passeranno definitivamente in Acquario, a sostegno dei più deboli, delle cause umanitarie e dello spirito/anima, con un’impennata di energia guerrigliera ma tollerante. Cambiamento futuristico in atto, come ci ricordava il precursore Highlander, mai così di attuale e trendsetter come in questo anno. Il film del 2020? Certamente Guerre Stellari. Buona visione (e navigazione) a tutto lo zodiaco.

 

ARIETE. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: FIDUCIA. Da necessità a (grande) virtù, da gran salita a gran discesa.

Inizio anno al tritolo per i nati sotto il segno dell’Ariete: diplomazia, questa mai pervenuta, oppure solo questione di ipersensibilità? Stufi di privative regole, per colpa di Saturno, Plutone e Giove fino a metà marzo impegnativi dalla casa dieci (quella delle ambizioni), sperimenterete un mix di ribellione unito ai colpi di testa (soprattutto nel settore lavorativo e finanziario), spinti da un rombante Marte che dal segno amico del Sagittario alimenterà sogni e progetti, esasperando tuttavia la capatosta. Non si consigliano cambi lavorativi ed investimenti nei primi mesi dell’anno, così come guida avventata e distrazione (poi non dite che non eravate stati avvisati). Stanchi delle vecchie diatribe azzeccagarbugliose (chi legali, chi contrattuali e chi di palle al piede di ogni sorta trascinate ormai da anni), vorrete spogliare gli shabby panni di Cenerentola a favore di quelli di una hardcore Malefica, perché a fomentarvi ci sarà anche Lilith, la parte oscura della forza che è in noi, quella che dev’essere trasformata per acquisire nuove e potenti capacità. Sarà proprio con il piglio di quest’ultima che gestirete imprevisti, spese extra e cambio piani (sia nel professionale che nel privato), come quei veri duri che iniziano a giocare quando il gioco si fa…come voi. In questo clima teso saranno messe a dura prova sia le storie di lunga data, che resi possibili incontri con dolci metà improbabili come neve al sole (occhio). Chi tra voi avrà compiuto i cambiamenti prima del 2020, avrà modo di testare la solidità o meno di quanto raggiunto e, se il lavoro fatto in amore, lavoro, finanze sarà stato ben fondamentato a cemento armato, pochi saranno le falde che necessiteranno di un intervento antisismico. Per i più ritardatari e desperate, invece, più che pozioni magiche di dubbia efficacia, le stelle suggeriranno di munirsi di: liste della spesa, tabelle di marcia da Marines e una buona dose di assertività, a tratti ignota. Less is more: eliminate, tagliate, via il superfluo pesante e inutile (via anche rimorsi e rimpianti!). L’ascolto (in primis di voi stessi) farà più miracoli dei politici in campagna elettorale, se saprete calmarvi e togliere i paraocchi che i guizzi astrali vi metteranno addosso per confondervi. Ultime mazzate in marzo da Marte in Capricorno, ma, per fortuna, dal 23 marzo fino all’1 luglio Saturno sosterà in Acquario e per voi sarà tregua. D’obbligo prendere fiato e rigenerarsi in aprile e maggio con Marte a favore dall’Acquario (ideali per viaggi e pause relax), per dare aria a quei neuroni e ormoni provati dall’inverno stakanovista/mujaidin. Avrete voglia di condividere, emozionarvi anche grazie a una Venere in Gemelli (dal 3 Aprile al 7 agosto) sorridente e ammiccante: per le coppie che avranno superato indenni la stagione fredda, l’estate avrà il sapore di progetti e coccole ma soprattutto di dialogo, che si ripresenterà come Lassie alla porta di casa. Per i single le alcove si tingeranno di rosso Campari e via di fiesta, que fantastica, fantastica esta fiesta. A fine giugno Marte si piazzerà nel vostro segno, fino a fine anno: passione sì, ma anche irritabilità e lingue biforcute (attenzione agli effetti fionda di ritorno da luglio a fine anno!). Marte tornerà infatti da agosto a discutere con i tre titani in Capricorno (Saturno, Plutone e Giove), preparando il terreno per chiusure definitive di rapporti di lavoro, amicizie o storie sentimentali, come asfalto appena colato: nella seconda parte dell’anno non dovrete buttare nel wc l’energia di questo pianeta a voi caro, che sarà trafitto a tratti sì come San Sebastiano, ma sempre attivo dalla vostra parte, a far allineare le vostre lotte interiori con logica e proficua azione esterna, senza precipitazioni, stimolando la flessibilità e smussando la collera. Luglio e agosto nervosisimi a fior di pelle anche con Marte in Cancro e Saturno recidivo ancora imbufalito. Settembre Venere in Leone amica di Marte vi farà innamorare. L’autunno procederà a singhiozzo (novembre disagi in amore causa Venere contro sommata a Saturno/Plutone/Giove), ma che sarà mai dopo tutto questo tran-tran? Dicembre mese di svolta, meglio tardi che mai? Tra Mercurio in Sagittario e gli spostamenti definitivi di Giove e Saturno in Acquario (dal 21 dicembre), gli astri sembreranno suggerirvi un solo motivetto: Heroes, for ever and ever (e sarete eclettici proprio come Bowie). Accadrà, come per magia, vi riapproprierete della Pietra Verde. Sogno o sono desto? Cammini smarriti presto ritrovati, oggetti persi rinvenuti, cuori stanchi d’improvviso incalzanti (Marte in connubio con Saturno al top). L’audacia si affaccerà alla vostra finestra come la bella Raperonzolo: ormai liberi da un Saturno a dir poco forgiante e un Giove valigia di ghisa, il mood sarà quello di Dorothy che si ritrova tutta intera post tornado e post avventure nel regno di Oz. Per voi comincerà la gustosa, lieta e leggera discesa. Potrete procedere in accappatoio e ciabatte, sarete acclamati e figherrimi lo stesso: easy like Sunday morning.

 

TORO. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: FLESSIBILITA’. Adattarsi è la virtù dei vincenti.  

Nell’anno 2020 “importanza” sarà il leitmotiv per i nati sotto il segno del Toro: quella che vorrete ricevere, che sentire di meritare, ma, al tempo stesso, quella che dovrete dare se vorrete che tutto sia come lo avete sempre immaginato. L’anno si apre con Nettuno sognante in Pesci – in bell’aspetto con la triade sacra come la Sindone (Saturno, Plutone e Giove in assist dal Capricorno) – e Urano nel vostro segno aumma-aumma. La fortuna sarà favorita per i primi tre mesi, senza scuse né mazzette da elargire (fatevene una ragione), nella vostra nona casa solare, quella degli spostamenti (materiali e mentali), dei sogni, del lontano. Avendo già appreso nel corso del 2019 come la vita possa riservarvi sorprese inaspettate, proprio quando meno preparati a riceverne, volenti o nolenti subirete/attuerete (dipende da voi) ancora cambiamenti: repentini, fulminei, totali. Che sia un trasferimento, una promozione, un figlio, un nuovo amore, una batosta, imparerete che spesso felicità/libertà batte paura 10 a 0. Inutile attaccarsi compulsivamente a un passato che ormai non serve più se non a farvi inciampare, con la litania che la calma non è mai troppa. Di sci di fondo siete ormai campioni, le stelle vi vorranno mettere alla prova con nuove e mirabolanti discipline a base di coraggio e velocità su piste di neve a difficoltà rossa. Dateje tutta fino a marzo, coronate sogni e progetti se avete basi stabili che reggono e hanno già retto: in febbraio e marzo Marte sarà amico dal Capricorno e vi fornirà dei jolly per chiudere in mano un’importante partita lavorativa o un progetto di coppia al quale state lavorando dai tempi del Codega. Dal 23 marzo fino all’1 luglio la solfa cambierà completamente: Saturno in Acquario nella vostra decima casa e in aspetto difficile con Urano vi insegnerà che spesso le rotture di situazioni capitano proprio perché nella vita entri qualcosa di meglio per noi. Non siate rigidi, permettete al vostro attaccamento alle cose, alle persone e alle tradizioni di lasciare il posto all’ignoto e a scenari sconosciuti, uscendo dalla vostra zona di comfort: ascoltate gli altri e non impuntatevi come pit-bull dalla mascella d’acciaio. Fatevi portare, state nel flusso con fiducia perchè opponendovi altro non farete che osteggiare a 360 gradi ciò che di bello deve arrivare (e arriverà, volenti o nolenti , come l’esattore delle tasse). Incidenti di percorso, cambi di rotta, acciacchi fisici, pause di riflessione vi racconteranno come l’universo sia molto più saggio di voi: siate aperti e disponibili, anche se l’ultima cosa che vorreste fare è buttarvi su un ring con di fronte Hulk Hogan come avversario. Prendete quello che viene, impegnandovi, sarà il modo migliore per attraversare i cambiamenti e per accogliere una nuova versione di voi: più forte, dinamica e coraggiosa che mai. Il picco tra aprile e maggio – con Marte in Acquario a sommarsi a Saturno e Urano – vi renderà nevrotici come durante una dieta ferrea: pronti a scattare in casa e in famiglia, dominati dall’Urlo di Munch. Tuttavia sarà proprio grazie a questa fase di concentrazione su voi stessi, che smetterete di cercare/idealizzare l’anima gemella come acqua nel deserto (pena i famosi miraggi): sarà proprio allora che, smollando la fissazione per chi di voi sogna incessantemente la famiglia del Mulino Bianco, molti incontri fioriranno, anche con la spinta di Cupido versione 3.0, nelle vesti di Venere in Gemelli (da aprile a luglio). Ottimo sollievo e relax anche grazie a Saturno in ritorno di posizione favorevole (luglio, agosto e settembre saranno quindi più proficui e calmi), atti a far fiorire quei risultati economici e personali che attendevate da inizio anno e, perchè no, un bel viaggio. Saranno ottobre e novembre, con Mercurio in Scorpione a dare manbassa a Urano, a rendervi sentinelle in attesa del nemico, pronti a battibeccare sempre per abbastanza futili motivi che nemmeno Furio e Magda, per mettere i puntini sulle i in ogni dove (con punte in Settembre con Venere sbieca su Urano, siate flessibili non assi di legno massello). Evitate gli scontri: dovrete affrontare la vostra parte oscura, perché la Luna Nera si piazzerà proprio nel vostro segno da fine ottobre in poi. Giù le maschere! Un po’ stanchi e sfibrati, ma sempre attivi come mai lo eravate stati negli anni precedenti, sarà da metà dicembre che con Giove e Saturno in Acquario scoccherà l’ora delle pulizie estreme di fine stagione: taglio rami secchi in giardino poco zen? Nature morte? Imparerete a stimarvi e alzare il valore delle vostre quote sul mercato, scegliendo amori veri e non di plastica e chiudendo porte, sia lavorative che di abitazioni, le quali finalmente consentiranno ai portoni tanto attesi di aprirsi per voi, verso un nuovo regno di cui potrete diventare abili e preparati ministri.

 

GEMELLI. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: ABILITA’. Chi semina bene, raccoglie felicità.

I nati sotto il segno dei Gemelli si affacceranno al 2020 allenati e con le physique du rôle, se non fosse per Nettuno sempre appostato dai Pesci a tentarvi con contorsionismi mentali, bottiglie di alcool, gocce di Xanax o Lexotan e pigrizia tutt’uno con il rivestimento del divano di casa: l’aria da poeti decadenti e maledetti perderà tuttavia contro la vostra buona volontà 5 a 0. Nei primi tre mesi dell’anno, a parte qualche acciacco fisico e imprevisti causati da Marte opposto in Sagittario, saranno Saturno, Giove e Plutone nel Capricorno (dalla vostra ottava casa) a educarvi nel processo di trasformazione da piccole utilitarie a Ferrari Testarossa: intuito e buona lena si applicheranno anche nel settore casa, per chi tra voi cambierà dimora o avrà intenzione di acquistarne una. Il nuovo avanzerà a passi da gigante, per far quadrare le formule del vostro oroscopo (e il bilancio in Excel). In febbraio e marzo Mercurio retrogrado e in Pesci potrà costringervi a rivedere il piano di azione sia sul vostro operato, che relativamente ai vostri ormoni indomiti. Dal 23 marzo fino all’1 luglio Saturno si piazzerà in Acquario, con la sua equipe culinaria in visita a casa vostra: periodo ideale per ricamare la vostra vita con rigoli di panna montata e champagnino brioso (come piace a voi), su scenari di terrazze festose e set fotografici che nemmeno Chiara Ferragni. L’amore sarà il sale delle vostre giornate, grazie a Venere nel vostro segno, fino ad agosto armonica con Saturno e dolce con Marte sexy (in Acquario in aprile e maggio e poi in Ariete da fine giugno a fine anno): qual migliore vento per voi per poter curare la vostra bellezza e forma fisica, innamorarvi a suon di selfies (che tanto amate), costruendo in poco tempo una relazione stabile, o suggellando le storie già in essere con passi importanti? Wedding planner a parte, le stelle suggeriscono di mantenere (oltre agli ormoni per aria come aquiloni), anche un minimo di quel sale in zucca che avete sapientemente raggiunto, soprattutto a giugno, quando le liti tra Marte in Pesci quadrato a Venere in love potrebbero farvi capire che nella relazione uno dei due dona troppo o troppo poco, con punte di disarmonia seppur molto intense ed artistico-bohemienne. No a passioni improbabili come i look dell’alta moda in pieno giorno in zona mercato rionale, no a voli pindarici contro montagne rocciose e no ad entusiasmi lisergici che lasceranno il tempo che trovano. Scegliete e correggete come lungimiranti imprenditori: Venere retrograda vi darà la possibilità di vedere con lenti da 13 decimi e scartare con guizzo da Mary Poppins tutto ciò che di vetusto e inutile si accumulerà nel vostro cuore, senza rimpianti e con un occhio totalmente proiettato verso un futuro smagliante. Anche la professione brillerà da aprile a luglio con un grandioso trasferimento, cambiamento di ruolo o mansione, o semplicemente fine delle grane presenti. Sarete belli e sani: avrete voglia di curarvi e coccolarvi, essere in forma come stile di vita, esempio per chi spreca e dorme sugli allori. Complice Marte nel segno dell’Ariete, nella vostra casa undicesima (dal 28 giugno 2020 a fine anno) godrete di ottime amicizie, socialità, uscite e pubbliche relazioni che potrebbero sfociare in affari placcati d’oro. Sarete certi di che tipo di legami vorrete nella vostra vita, aggiustando il tiro in coppia, in versione di Gemelli sicuri di sé e consci del proprio valore, meno lagnosi su ciò che non va, propositivi ed energetici con il sorriso Durban’s. Il lavoro congiunto di Venere nel segno e Marte/Saturno vi spingerà a un rinnovamento spirituale che quasi Yogananda vorrà complimentarsi con voi dall’aldilà. Ricordate che anche i nodi karmici da giugno si sposteranno sull’asse Gemelli/Sagittario, a fornire combustibile per risolvere quelle diatribe interne che spesso vi hanno messo nelle retrovie (dove avete preferito sostare piuttosto che diventare abili attaccanti): avrete voglia di fare più fatti che parole, meno chiacchiere e distintivo, meno digital/social fuffa, per dedicarvi alla sana concretezza in ogni ambito della vostra vita. Leggerezza e profondità, flessibilità e forza vi traghetteranno come in crociera fino a dicembre, quando Giove e Saturno traslocheranno definitivamente in Acquario, sancendo per voi l’inizio di una nuova saga: romantici e architetti dell’anima, sapienti e abili maestri. Il vostro film? Bohemian Rhapsody. Inimitabili.

 

CANCRO. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: TRASFORMAZIONE. Da bruco a farfalla. O dentro, o fuori!

I nati sotto il segno del Cancro si prepareranno a salire sul trampolino del tuffo più importante della loro vita: non conterà l’altezza e la difficoltà, ma consapevolezza e valore che vi avranno portati fino a lì. I primi tre mesi dell’anno? Apocalypse Now con Saturno, Plutone e Giove opposti dal Capricorno che continueranno la saga iniziata da tempo in merito alle grandi pulizie: di inizio e fine stagione, di fino, al vapore, ammazza acari, in ogni angolo recondito del vostro cuore e in generale della vostra essenza. Sarete quasi abituati più a rimanere in flessione che a mollare la presa e lo farete così bene che diventerete, volenti o nolenti, maestri supremi di CrossFit (esistenziale in primis). Saranno i buoni Nettuno dai Pesci e il sestile da Urano in Toro a fornirvi sempre sorsate di integratori durante l’allenamento, per non farvi mai mancare quel pizzico di romanticismo, fede e delicatezza che sopravviveranno all’asfaltata cosmica in atto. Ottimi febbraio e marzo con il sostegno di Mercurio unito a Nettuno dai Pesci, per convincere annebbiando l’interlocutore con ammaliante seduzione da Wanda Osiris. Dal 23 marzo fino all’1 luglio Saturno leverà le tende dall’opposizione (per poi tornare in agosto, ma levarsi definitivamente da fine dicembre): un bel peso in meno sulle responsabilità e i compiti (che ormai avrete imparato a fare a occhi chiusi e a mani legate), che verrà compensato dall’ingresso di Marte in Ariete (sempre per mantenervi in forma). Giugno e luglio avrete un maestro zen nel vostro segno a far quadrare il cuore e i nervi: Mercurio, che aiuterà soprattutto a luglio la salute e la stanchezza con il ritorno del titano Saturno, opposto fino a dicembre e con la bacchetta in mano. Da luglio in poi saranno toccate le questioni famigliari, con momenti di sconforto e fatica fisica necessarie tuttavia per aprirvi gli occhi e portarvi cose migliori di quelle a cui vi state aggrappando (voi fan del passato, più che del futuro): un saggio vi direbbe che Roma non è stata costruita in un solo giorno. Da luglio in poi imparerete che l’amore perfetto non esiste, anche perché nessuno di noi potrà mai esserlo: abbandonerete l’ideale di coppia da copertina (Brangelina docet), alla ricerca di un amore più realistico ma altrettanto positivo; in agosto amerete ancora con Venere nel vostro segno. Questa nuova visione di Cupido non vi sembrerà poi così male, vi scoprirete (e vi scopriranno) fighi anche in un look poco indossato, disinvolti, più sfrontati e menefreghisti che mai (più che in lacrime emotive). Ci voleva tanto? Provare per chiedere e…credere. Ottobre e novembre vedranno il sostegno di un favoloso Mercurio in Scorpione, che vi risolleverà dalle imperfezioni e dai pesi, dalle tensioni e dalle crisi, mettendo a segno per voi punti preziosi e svolte definitive nell’ambito lavorativo: sarete al fotofinish a dicembre, quando dopo la metà del mese sia Giove che Saturno slacceranno le catene ai vostri piedi. Le finanze si risolleveranno come fiori nutriti, le questioni legali e contrattuali troveranno una santa quadra, le relazioni ormai ammuffite si chiuderanno per lasciarvi liberi e non maliconici (amore/lavoro/rapporti in genere). In primis verrete voi e la vostra sana felicità, che non si chiama egoismo ma maturità. Un vero sollievo: da bruchi a farfalle con ali colorate e pronte per portarvi più lontano di quanta strada avete fatto fino ad ora. Davvero da maratoneti.

 

LEONE. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: RESPONSABILITA’. Non cade foglia che Dio non voglia.

I nati sotto il segno del Leone sperimenteranno nel 2020 l’ingresso in un nuovo regno. La prima regola da tenere a mente sarà: non temere, la seconda diplomazia (sì, la distribuirono anche a voi quando Dio creò il mondo). Se Urano vi pungolerà di continuo con situazioni inaspettate e mutaforma come i Barbapapà, la vostra certezza nei primi tre mesi dell’anno sarà che tutto ciò avverrà per risolversi in fretta e mutare ancora, ma soprattutto per farvi avanzare in ogni settore (lo avete notato già dall’anno precedente). Ribellione farà rima con ambizione (Marte in Sagittario), che vi renderà sfrontati quanto basta per non generare casini, soprattutto nella sfera professionale, dove avanzerete nuovi progetti e bozzoli di percorsi alternativi con la capacità e l’attenzione di soldati al fronte, dinamici ma non sprovveduti nella vostra gagliarda sicurezza. Le coliche  intestinali inizieranno dal 23 marzo fino all’1 luglio, quando Saturno si sposterà in opposizione e quadrato a Urano in Toro, chiedendovi di riorganizzare la vostra vita. La pressione si farà come quella della famosa pentola: siate abili a sfruttarla per cotture di pietanze deliziose e non per generare esplosioni, casalinghe e non. Pulizie e tagli saranno necessari, nella sfera sentimentale sarete messi di fronte a uno specchio (forse proprio dal partner), che avrà bisogno di più attenzione da parte vostra, ma soprattutto di sapere quanto siete disposti a costruire un futuro insieme, o, se siete in coppia, si presenteranno situazioni da affrontare compatti (spese, sacrifici e imprevisti da capelli in piedi). Drammatizzare e sbottare in sceneggiate merolesche non vi farà uscire dai vostri pessimisti pronostici alla Cent’anni di solitudine. Responsabilità e affidabilità faranno cadere maschere e scuse, lasciandovi senza trucco, ma pure sempre veri e di una bellezza autenticamente savage. Sarà il momento in cui prenderete il timone della vostra vita ancora una volta in mano (sì, ancamò), o deciderete di abbandonare la nave, proprio come il bizzarro comandante Schettino. Se avrete lavorato bene e sarete onesti (in primis con voi stessi), ma soprattutto pronti ad accettare di modificare il tutto, non ci saranno danni strutturali da riparare, il processo sarà tanto naturale quanto più fluido possibile. Anche aprile e maggio, con Marte in opposizione dall’Acquario, scordatevi le vie di fuga come da Alcatraz: Marte in congiunzione con Saturno calcherà la mano su avvenimenti irritanti, ma inutile incaponirsi contro i mulini a vento, sfogatevi fisicamente perché tutto passerà a luglio (non fate quella faccia!). Preparatevi, come saggi monaci, a sopportare la mischia di cambiamenti del vostro tran-tran (voi allergici alla quotidianità che non fila liscia come volete): nuovi adattamenti di contesti famigliari, nuovi colleghi e abitudini, nuove mansioni. Scorrete con il flusso senza borbottare come inutili pentole di fagioli. Buon viso a cattivo gioco e ricordate che la vostra amata libertà potrà essere preservata quanto più vi adatterete al nuovo ordine, piuttosto che rigettarlo. Da luglio Saturno tornerà più simpatico fino a dicembre e Marte si farà amico in Ariete, in connubio con una bella Venere in Gemelli, per una estate e inizio autunno caldi, passionali, di pace ritrovata. Ad agosto con Venere nel vostro segno, sarete: 1) amati, 2) star e 3) pure paparazzati. State attenti a non combinare guai o tresche chiare come la trama di Trono di Spade (sia nella sfera lavorativa che privata), perché il conto potrebbe presentarsi da ottobre in poi. Scegliete alla luce del sole, forse perderete la testa per nuovi amori o nuovi progetti, voi, ardenti fiamme accese di nuova e impetuosa vita (attenti a non scottarvi). Ottobre e novembre metteranno ancora alla prova la vostra santa pazienza nelle relazioni, focus su famiglia e imprevisti, ma voi sarete abituati e quasi fighi come Lady Oscar (Venere ok dalla Bilancia a novembre) nella vostra costante opera di insurrezione. È dalla metà di dicembre che Giove e Saturno traslocheranno definitivamente in opposizione, agendo sulla vostra esistenza con la stessa funzione di un Aspirapolvere Folletto: ancora una volta il remake del film visto in primavera, ma questa volta avrete Marte ad appoggiare la vostra energia e la fiducia (mentre l’amore con Venere imbufalita in Scorpione pesante su Urano sarà foriera di battibecchi). Eliminate il superfluo, salvate il salvabile, siate meno vanitosi/effimeri e più concreti e poi shakerate il tutto per una bella ristrutturazione di tutti gli aspetti della vostra esistenza che non sono in linea con la vostra vera essenza. Siate voi stessi, corretti, sinceri e tenaci: le qualità che meglio esprimono il vostro segno zodiacale. Sarà l’opportunità della vita: e salite (o scendete) sul/da quel dannato treno in corsa!

 

VERGINE. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: APERTURA. Vive bene chi prende il mondo come viene.

Sempre protetti dal tris d’assi Saturno, Plutone e Giove amici dal Capricorno, in casa 5, a rallegrare i primi tre mesi dell’anno a braccetto con Urano, i nati sotto il segno della Vergine non si faranno mancare alcove infuocate e armonia nelle relazioni, nel divertimento, desideri e piaceri. Solo Nettuno e Marte discordante in Sagittario metteranno in gennaio e febbraio qualche tarlo nei vostri neuroni, che senza elucubrazioni/manie mentali non sarebbero più loro. D’altronde voi siete fan dei mutui a tasso fisso, in tempi di sciagura per proteggersi e in tempi favorevoli per prevenire, motivo per cui gli sconquassi positivi di Urano che solletica la vostra voglia di arrischiarvi vi spaventa sempre abbastanza: dirvi che potete buttarvi non servirebbe a molto. Febbraio e marzo con Mercurio retrogrado e pesante in Pesci con Nettuno, le comunicazioni saranno confuse così come la nebbia sui vostri affari: andrà benone essere cauti. Dal 3 Aprile al 7 Agosto (picco a giugno) si svolgerà il periodo cardine dell’anno, quando una Venere dai Gemelli – litigiosa con sole e Nettuno – partirà con la sua retrogradazione appesantendo la digestione, rendendovi irritabili oltremodo e spingendovi alla revisione la tipologia di rapporti che vorrete dai sentimenti e dalle relazioni in genere. Sogni romantici (più che rock ‘n’ roll) faranno emergere quella parte zuccherosa di voi, che ormai scafati nella professione più che testata e solo migliorativa, vi darà tempo per arzigogolare sulle emozioni, cercando il miglior piano di azione per essere felici in amore. In giugno, con il sole in ingresso nei Gemelli (sommato a Venere), Nettuno e Marte in Pesci, verrete appallottolati come biancheria sporca e gettati nel cesto del lavaggio: botte di autostima unite a botte di down in coppia potrebbero depistare la dolce metà , pronta a volervi sedare con goccine medicali, pur di aver ragione. Che fatica accettare partner diversi da voi! E che ricerca affannosa dell’amore per chi di voi è single: pianificare la ricerca dell’anima gemella non dovrà avvenire come quella di un immobile. Lasciate fluire i sentimenti senza forzarli. Non resterete soli, parola di lupetto. In primavera/estate le umane debolezze potrebbero apparirvi più insostenibili che mai, ma il segreto sarà abbandonare il mito del Supereroe in amore, perché questo ideale potrebbe costarvi la rottura o lo stop di una relazione in corso (soprattutto se di vecchia data). Rilassatevi e dialogate, nutrite la materia grigia di testosterone, date libero sfogo al cuore. Cedete a un amore non convenzionale, se davvero sentite che possa farvi bene. Da fine giugno anche Marte in Ariete si affaccerà sulla scena, nella vostra ottava casa, pulsando a favore di una trasformazione spirituale; insieme allo spostamento dell’asse dei nodi karmici in Sagittario/Gemelli vi sarà chiesto, per poter evolvere, di sanare le questioni che nella vostra vita tendono a ripetersi come schemi di eterni ritorni/criticità. Mercurio in Cancro, durante i mesi di giugno luglio e i primi agosto, vi aiuterà a mettere calma nel vostri nidi d’amore e mansioni lavorative. Ottobre e novembre vi aiuteranno con i passaggi di bolina di Mercurio in Scorpione e Venere nel vostro segno per far quadrare capre e cavoli e perché no, suggellare un bel traguardo di coppia: che sia una casa, un pargolo o un colpo di testa tipo maxi-giocata a pocker al tavolo verde (cosa per voi fattibile solo se il coupier è stato il vostro compagno di banco a scuola)… ogni cosa vi sarà lieve. Con l’uscita di Saturno e Giove dal Capricorno, dopo metà dicembre, inizierà per voi un periodo di applicazione della vostra efficienza pratica nel tran-tran quotidiano e relativamente alla vostra persona. Un periodo più domestico e abitudinario, dedito al benessere e all’ordine conquistato, che vi regalerà un po’ di sano riposo sui famosi allori. Altezza (che avete raggiunto) sarà già mezza bellezza.

 

BILANCIA. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: ACROBAZIE. Chi non muore si rivede.

Nati sotto il segno della Bilancia, dalla pellaccia dura? A quanto pare il 2020 vi renderà la controfigura di Soldato Jane. Ancora? Ma non era finito il triatlon? Saturno, Giove e Plutone dal Capricorno nei primi tre mesi dell’anno, nella vostra quarta casa, daranno manforte a diatribe di vecchia e nuova generazione, dove l’aspetto famigliare sarà ancora in primo piano: che siano baruffe, cambi di dimora, ristrutturazioni o spese impreviste, il clima si farà incandescente e pronto a farvi dimagrire quei chiletti di troppo che nemmeno le diete dissociata, Dukan e a zone combinate insieme. Sul lavoro – che vi riserverà grandi soddisfazioni perché la competizione tirerà fuori la miglior versione del vostro avatar in business – potrebbero venire a galla raggiri e falsi miti, più tarocchi di un Rolex replica. Mercurio e Marte vi saranno alleati e vi assisteranno a tratti come Jeeg robot d’acciaio nel “lancio dei componenti”! Carico di frecce per inchiodare i nemici, presunti o travestiti. In questo ricco circo la parola che non sentirete mai sarà noia, quella con cui più vi confronterete sarà fatica: forgiante ed educativa, a rendervi imbattibili alla fine di questo anno a dir poco geneticamente modificato per la vostra super trasformazione. Potrete aver voglia di riprendere vecchie love stories, chiudere relazioni o di essere abbandonati come piccoli cuccioli di panda: ma non sarà tutto negativo, anzi forse vi libererete finalmente di inutili zavorre e ritroverete persone amabili. Fino a marzo, quando anche Marte vi dichiarerà guerra dal Capricorno come un cargo in transito sul vostro corpo stile rullo compressore, evitate di investire e spendere somme di denaro, pianificate e non sprecate, state sul pezzo con attenzione e cercate di evitare salati errori nella professione. Curate la salute, acciacchi ossei in vista. Non rimandate, affrontate con responsabilità, abbandonando la malcapitata idea di intossicarvi di En nei momenti di down, perché i vostri neuroni e ormoni resteranno comunque su di giri e insedabili. Una pausa cronometrata vi darà fiato per proseguire la sessione di spinning: dal 23 marzo al primo luglio Saturno uscirà dagli zebedei, pompati come muscoli dopati, piazzandosi in Acquario: per voi una spinta ad obiettivi e colpi di fortuna (se così si può ancora chiamare dopo la sua lunga assenza segnalata al programma Chi l’ha Visto?) nella vostra casa 5…un po’ di sano divertimento! Sarà proprio in questo clima di elettrizzante fuga da Alcatraz, che il vostro ego avrà voglia di: tuffi nel blu, danze ormonali senza freni stile festino pagano, tagli netti con partner al profumo di naftalina (colpa o merito dell’ingresso in pompa magna di Venere in Gemelli che vi renderà più acclamati di Ferragnez). La combo Saturno/Venere, quest’ultima allegra dal 3 Aprile al 7 agosto, vi regalerà elevazioni di autostima, piaceri e coraggio: strade nuove e lucidità per procedere da anime mature e non da poppanti. Marte in Ariete dal 28 giugno fino a fine anno, opposto e armato di scimitarra, non mancherà però di elevare i buoni propositi verso l’arroganza. Mercurio in Cancro a giugno/luglio e primi di agosto sarà tuttavia floscio: poco atto a fornirvi palle buone, accrescendo la sensazione a tratti di down (Venere in Cancro malinconoica) di meritare di più e di meglio. Non divagate in eccessi di cibo e affini, o pazzie sul tavolo verde per i più scialacquoni: non osate, per non perdere per strada la trebisonda, soldi e partner. A tratti angeli caduti dal cielo e a tratti diavoletti di Tasmania, ricordate che la diplomazia vi premierà con il conto in agosto, quando Saturno tornerà indietro a vostro sfavore fino a dicembre. Chi tra voi avrà costruito relazioni e professioni su basi solide, non farà altro che migliorare le situazioni, senza subire alcun tragico evento. Maghi della corsa sul filo, che nemmeno un circense Bulgaro, in autunno potreste ritrovarvi single per scelta (o per crisi di nervi della vostra metà, per chi ancora è arrivato indenne in coppia), ma mai come ora vi sentirete vispi e liberi di migrare per nuovi lidi: forti, sinceri e determinati verso il lieto fine, sia nel privato che nella professione. A novembre brillerete con Venere nel segno (ammaccata da Marte in lotta opposta): medicina sarà l’eros! Da fine dicembre Saturno e Giove si piazzeranno definitivamente in Acquario per regalarvi duraturo piacere, questa volta non in pause di Ferrero Rocher: qualche soldino in più, amore e ambizione per fare vostro quello che ancora vi manca. Ma ci sarà ancora qualcosa che non avrete conquistato come veri Banzai?

 

SCORPIONE. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: LASCIARE ANDARE. Fino alla bara sempre s’impara.

I nati sotto il segno dello Scorpione potranno riposarsi davvero solo i primi tre mesi dell’anno? Pulizia dei filtri e revisione del motore, rombante e pronto a scattare. Giove, Saturno e Plutone dal Capricorno in terza casa vi porteranno consensi e benessere florido: come Re Mida nella fase oro (attenzione a far durare l’incantesimo più a lungo possibile). Plutone, Saturno e Giove in Capricorno, più Nettuno in Pesci, vi renderanno maestri e capitani nel decidere le sorti dei vostri cambiamenti, abili nel migliorare le finanze e i piani d’azione, con fantasia e creatività: Nettuno dongiovanni e cascamorto farà cadere ai vostri piedi numerose vittime, sia a livello professionale che in amore. Febbraio e marzo coronamenti di nidi con matrimoni e figli in vista, cuori solidi e sostenuti e single in coppia progettuale (Mercurio in Pesci e a marzo Marte in Capricorno per energia al top). Mettete in saccoccia tutto ciò che potete perché dal 23 marzo al primo luglio Saturno dall’Acquario uscirà dai favori per mettervi i bastoni tra le zampe, nella vostra quarta casa: caos in famiglia, in casa e in spese impreviste, che colpiranno il vostro cuore come fulmini a ciel sereno, ma che non vi scalfiranno proprio se le situazioni saranno solide e consolidate. Se invece avrete ancora qualche progetto per aria, soprattutto se avrete voluto essere incoscienti più che lungimiranti, allora la prudenza potrebbe diventarvi sconosciuta e, già poco affine a voi, portarvi caotici grovigli (complice Urano furfante dal Toro) con situazioni calienti come arancini appena sfornati. Arte dell’improvvisazione alle stelle. Crisi di identità potrebbero colpire le relazioni, dove apparirete sempre meno simili alla vostra immagine passata, e dove i colpi di scena si potrebbero assommare come panni accumulati per il lavaggio. Frenesia e fretta con poco fodamento: pussate via! Per sbrogliare la matassa, il karma vi suggerisce calma e gesso. Aprile e maggio, con Marte in Acquario, il focus personale famigliare darà di matto (ovvero voi, stile Joker 2019): vale sempre la stessa regola, se le situazioni sono a posto, non ci saranno presagi di sventure. Andate piano: velocità (alla guida in primis) uguale stupidità. Mercurio in Cancro, giugno luglio e primi agosto, verrà in aiuto riportando ordine e sale alla vostra zucca (un po’ meno dove non batte il sole). Dal 28 giugno a fine anno Marte sosterà in Ariete nella vostra sesta casa, a sostenere energia e profitto in ogni campo, senza essere troppo egoriferiti e altezzosi, curando al tempo stesso il lato salute/fisico/benessere come coach di generazione 3.0, piuttosto che rovinare il lavoro fatto fino ad ora con inutili strascichi anarchici: questo asso nella manica si giocherà a vostro favore o meno, a seconda che siate voi a deciderlo, spesso senza averne il tempo: fate sì che torni come un boomerang sul vostro muso. Venere in Gemelli, dal 3 Aprile al 7 agosto nella vostra ottava casa solare, aggiungerà quel pizzico di peperoncino alle vostre giornate, avrete voglia di anticonvenzionalità ma anche di dedicarvi molto alla vostra persona (muscoli, bellezza ed eros come se non ci fosse un domani). Il segreto del 2020 sarà dosare le energie ed essere attori pronti a interpretare diversi ruoli senza spesso avere un copione, depistando in questo modo (ma anche sorprendendo positivamente) nemici e amici: a tratti sprezzanti, ma al tempo stesso romanticoni, duri ma anche sensibili, mix che vi renderà irresistibili con il potere di una innata seduzione a 360 gradi. Agosto sprazzi d’amore con Venere cancerina in connubio a Nettuno, sarà solo un’avventura estiva? Ottimi i mesi di ottobre e novembre, quando Mercurio nel vostro segno bacerà per l’ultima volta Saturno retrogrado in Capricorno, prima di salutarlo come Rossella O’Hara: arraffate e concludete e poi battete in finale ritirata per stare schisci per un bel po’. La Luna Nera si sposterà a fine ottobre sull’asse del vostro cuore impavido, a dare sì carica eros-emotiva, ma al tempo stesso a spingere verso una revisione del vostro universo amoroso. Nelle ultime settimane del 2020 la rotta annuncerà una svolta per voi epocale, con Giove e Saturno trasferiti in Acquario, quadrati a sole e Urano in Toro. Che rebelot? Sarà l’inizio di un cammino che vi chiederà di sacrificare alcune esigenze egoistiche a favore del prossimo, chiunque egli sia. Tirare i remi in barca, lasciar andare senza pianificare vendette, imparare a dosare l’impazienza e la fretta con temperanza e lungimiranza. Forse cambi di rotta nel lavoro e scelte verso nuovi percorsi (il frutto di un ottimo lavoro esistenziale che avete iniziato negli ultimi tre anni). Tutto ciò che arriverà di nuovo sarà per voi un’occasione di vita molto educativa e che vi aiuterà ad accettare i nodi al pettine, per una felicità magari meno eccitante, ma molto più appagante e rassicurante.

 

SAGITTARIO. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: EMOZIONI. Da cosa nasce cosa.

Per i nati sotto il segno del Sagittario i primi tre mesi dell’anno saranno brillanti con Saturno, Plutone e Giove dalla vostra seconda casa, a dare manforte all’accumulo materiale, perché no? Meglio fare provviste (e conquiste) con Marte rombante nel vostro segno. Febbraio e marzo con Mercurio e Nettuno in Pesci le comunicazioni saranno un po’ offuscate, imprevisti frenetici nel lavoro e revisione dei piani a e b (Mercurio impone una frenata, non retro march, ma ispezione accurata di tutto ciò che state facendo): è il momento di non affannarsi e riposare invece che mettere in pista progetti rischiosi. Sereno il passaggio di Saturno in Acquario nella vostra terza casa solare, dal 23 marzo al primo luglio: comunicare e socializzare, andare e sperimentare, il vostro pane! L’apertura all’altro e la costruzioni di reti (lavorative, amicali e di conoscenze), vi butterà brillantina sul look, rendendo le vostre giornate frizzanti e divertenti quanto basta per alimentare il vostro entusiasmo: se aspettare risposte in merito al lavoro o da una dolce metà, sappiate che la spinta di Saturno sarà ottima per quagliare quasi senza dover inserire l’acceleratore. Ad aprile e maggio bella sarà la voglia di investire insieme al partner in progetti e scopi comuni, così come dolce sarà il corteggiamento di qualche pollastra o cavaliere che vi interessa sul serio e che colpirete con le vostre frecce come avatar di Cupido (Marte amico in Acquario): attenzione però a non mettere troppa carne al fuoco, Saturno preferisce le cotture lente e non la grigliata e via, questo anche se avrete in ballo risposte lavorative. In questo clima ottimista e genuino, sarà Venere opposta dal 3 aprile al 7 agosto (con retrogradazione a maggio e giugno), a braccetto di Nettuno dai Pesci unito a Mercurio, a ricordarvi che non dovete partire per una missione sulla Luna, quindi sarebbe in ogni caso non prendere granchi scambiandoli per diamanti, soprattutto nel settore creativo e nelle relazioni, con allerta della protezione civile in giugno, quando Marte e Nettuno in Pesci si alleeranno per sorprese non previste e da acidità di stomaco (passeggera). Sarà proprio l’aspetto della coppia a mettere in moto le vostre testoline come cani da tartufo, anche per effetto dello spostamento dei nodi karmici proprio sull’asse Gemelli/Sagittario, che tra primavera ed estate vi metterà di fronte a possibili scelte da fare, tiri da aggiustare, comportamenti da modificare affinchè le storie d’amore non ripetano gli stessi strafalcioni del passato da voto 4. Il vostro ideale di romanticismo alla Titanic potrebbe dover correggere il tiro a favore di un meno sentimentale copione alla 007, dove la fantasticheria lascerà il passo alla praticità senza che voi facciate drammi esistenziali modello Giacomo Leopardi. Bene in primavera ed estate le sperimentazioni di hobbies e viaggi (esistenziali e fisici), che illumineranno la vostra lucidità. Le relazioni solide e poco inclini alla scheggiature non risentiranno di tale passaggio, ma se siete Sagittari single, gli incontri potrebbero rivelarsi da lucciole a lanterne prive di lampadine. Le ansie di cuore (accompagnate da turbe su finanza e soldi) non smusseranno invece la vostra voglia di pigrizia, mangiare e divertimento, che seppur sinonimo di gioia di vita e di quiete, potrebbe appesantirvi richiedendo invece un intervento ad hoc per spronarvi a sport, regole e remise en forme che porteranno ottimi risultati nella seconda parte dell’anno. Dal 28 giugno Marte si accaserà con il segno a voi amico dell’Ariete, pronto a risvegliare gli assopiti e annoiati bollenti spiriti: la sensualità e la possibilità di combinare pasticci si eleverà all’ennesima potenza insieme alla vostra indomita eccitazione, di vita e di alcove… Desperate Housewives o Vedove Allegre? Il clima su di giri sosterrà una grande lezione (a voi già affine): lasciarvi portare, ma senza esagerare ad assommare il vecchio al nuovo. Creando, ma anche fermandovi, sognando, ma senza inutile foga. L’autunno prelude a un salto quantico che avverrà dopo la metà di dicembre, quando Saturno e Giove si sposteranno definitivamente in Acquario: coronamenti di ambiziosi progetti di coppia, cambi di professione e percorsi imprenditoriali, il tutto condito da una sanazione delle vostre finanze (dato che le spese nel corso dell’anno saranno state molte!). Equilibrati e sul pezzo, avrete voglia di godervi le piccole cose, ma con desiderio di fare ancora di più. Siate giudiziosi nella vostra ambizione e tutto crescerà come un seme che diventa un maestoso albero: siate solidi e sognatori come Walt Disney (Sagittario), non folli come Nerone.

 

CAPRICORNO. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: REPUTAZIONE. Nessuno mi può giudicare.

Nati sotto il segno del Capricorno focalizzati e sicuri come in una cassaforte blinadata i primi tre mesi dell’anno. Con Giove, Saturno e Plutone nel segno, un ottimo Nettuno, Urano innovatore dal Toro: come ci si sente pluridecorati in patria e fuori? Lavoro, famiglia, amore, denaro saranno protetti da questi santini in casa vostra, che costruiranno il loro altarino in pianta stabile per quasi tutti i 12 mesi. Chi tra voi non si è ancora dato alle pulizie stagionali, rimandando decisioni (ma solo per avere massima resa con minima spesa) potrà farlo con nonchalance fumandosi un ottimo sigaro alla cannella, così, solo per avere l’aria più dura, con miglioramenti di lavoro, nelle relazioni e nelle finanze. Chi non avrà ancora raggiunto gli ambiti traguardi, dovrà ascoltare il cuore con più attenzione: è davvero stato fatto tutto il possibile, o potreste fare ancora di meglio per avere ciò che volete? Attivatevi, le stelle in squadra sono con voi. Dal 23 marzo al primo luglio, con lo spostamento di Saturno in Acquario, un po’ meno cose da fare (più di quelle che già avete fatto) vi lasceranno più liberi e meno soldatini, magari per sistemare le questioni di cuore, dove comunque potrete scegliere da Regine di Cuori e non da subalterni valvassini: potrete permettervi di chiudere percorsi di coppia vetusti e rugosi, iniziare nuove storie succulente con serenità e mettere su nidi, il tutto con la massima naturalezza priva di psicodrammi e ricca di pace. Il tormento sarà lontano da voi anni luce, più elastici e dinamici che mai grazie a Urano tuttofare. A Marzo la magia e la concretezza sanno massime con Marte nel segno, (il party dell’anno a casa vostra), di pari passo con la vostra capacità di api operaie, anche la forma fisica tonica per risolvere eventuali problemi di salute. Venere nei Gemelli, dal dal 3 aprile al 7 agosto( nella vostra sesta casa solare) vi darà attività da svolgere nel quotidiano insieme alla vostra dolce metà: più che di smancerie e romanticherie, avrete proprio voglia di lavorare a progetti e sviluppi che arricchiranno il tran-tran di attività da condividere, il tutto con uno stile di vita sano e genuino anche se da poco avrete iniziato una nuova liason. Sarà con l’ingresso di Marte in Ariete, dal 28 giugno a fine anno, che in famiglia (quarta casa solare) le faccende si faranno meno lisce di quello che pensavate. Forse spese eccessive, magari proprio per migliorare o cambiare l’ambiente domestico, ma anche questioni del passato un po’ alla Beautiful, potrebbero mettere leggere zizzanie tra i membri della family e pesare sui vostri nervi (più che saldi, ma non strafate perché il passaggio costante di Marte vi sfiaccherà stile guerre puniche). Nella seconda parte dell’anno cercate quindi di stressarvi meno e di rallentare i ritmi, pena acciacchi fisici e piccoli episodi di fermo, meglio dedicarsi a viaggi e relax, che vi frutteranno molto più di ciò che immaginiate. Da agosto a metà dicembre Saturno tornerà infatti ancora nel vostro segno – per i lavori di fino, i dettagli che vorrete correggere del vostro piano di azione e di ciò che avete già raggiunto – e in ottobre e novembre, in ottimo aspetto con Mercurio in Scorpione e Venere concreta in Vergine, potrete mettere a segno delle palle goal che nemmeno Pelè ai tempi d’oro. Saldi come baobab maestosi, sarete pronti a sognare ancora in grande, sempre con un occhio di riguardo alle persone che amate, generosi e propensi a cedere alle emozioni, sciogliendovi come il ripieno dei vostri cioccolatini preferiti (da dicembre avrete più tempo per il futile, quando Saturno uscirà dal vostro segno per entrare in Acquario). Empatia e forza uguale: irresistibili, ambiti e affidabili, con quel tocco di umiltà che (se la manterrete senza cedere all’ira facile di Marte) vi accattiverà la simpatia di quasi tutti. Avrete mica deciso di buttarvi in politica?

 

ACQUARIO. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: AFFERMAZIONE. La ruota gira. Ogni cosa a suo tempo.

I nati sotto il segno dell’Acquario passeranno i primi tre mesi del 2020 a sistemare i progetti già in essere delle loro attività. Con Saturno, Plutone e Giove in campo dodicesimo, a pescare in silenzio nelle profondità del vostro cuore, vi preparerete a definire un piano d’azione diabolicamente infallibile e ricco di colpi di scena. La ruota gira, potrete usarla bene o male a seconda del vostro libero arbitrio: in gennaio con Marte roboante in Sagittario definirete strategie e tesserete relazioni interessanti, sia in campo professionale che personale. Dal 23 marzo al primo luglio Saturno si sposterà nel vostro segno zodiacale, sancendo per voi l’inizio di messa a segno di importanti traguardi che decreteranno il vostro successo: tutto sarà in divenire, perché Urano dal Toro cercherà di tartassare Saturno mettendovi in situazioni corda di violino (sfide affascinanti ma borderline sui pericoli). Da coraggiosi a incoscienti il passo sarà breve? Urano è il vostro pianeta guida, fidatevi delle vostre lungimiranti intuizioni, ma tenete sempre un piano b pronto all’uso perché le situazioni cambieranno di continuo come sulle montagne russe. A tratti non si capirà più se la borsa sale o scende, da tanta energia presente: ricorderete che la frustrazione è solo un punto di vista, e che avendo fiducia, dato che tutto muterà, ogni cosa finirà al posto giusto. In questo clima da battaglia navale, si aggiungeranno i passaggi di Marte nel vostro segno in aprile e maggio: momento clou per rotture improvvise (ma annunciate), sia in coppia che in situazioni lavorative ormai decrepite. Allergici alle autorità e alle regole, più che mai in questo anno, dovrete dosare la ribellione per non far sì che la ruota torni a girare contro e non per spingervi avanti: lasciate l’effetto fionda e la superficialità per altri momenti. Accogliete sì il nuovo, ma con un paracadute sulle spalle pronto ad aprirsi: siate strateghi occulti, rivelate il meno possibile…il silenzio sarà la vostra arma vincente (urlerete a fine anno). Da luglio a dicembre Saturno tornerà sui suoi passi in Capricorno, lasciandovi con le rovine di ciò che non ha retto, pronti quindi a sistemare e rivedere il piano per renderlo ancora più efficace per il mese di dicembre, quando sarete alla resa dei conti. Nel frattempo, dal 3 aprile al 7 agosto (con retrogradazione a maggio e giugno), Venere sosterà nel segno zodiacale dei Gemelli, nella vostra quinta casa solare, quella del divertimento e dei piaceri, e qual miglior santo protettore se oltre a lei anche Marte dal 28 giugno si piazzerà in Ariete? Inizierà per voi una lunga e appassionante stagione dell’amore, dell’eros, dei doni inaspettati. Il bello sarà davanti ai vostri occhi in ogni cosa che farete, inebriati come dopo parecchie sigarette a base di psichedelica marijuana imbevuta di lsd, a suon di musica, flirt e divertimento in pieno stile…Woodstock? Energia da vendere ma senza esagerare anche con le parole: non è il momento di fare i galli cedroni, anche se il vostro piano non fa una piega. Per le coppie di vecchia data, tanti saranno i progetti che velocemente si concretizzeranno dall’estate in poi e, perché no? Pupi in arrivo compresi. Il consiglio delle stelle sarà di vivere alla giornata ciò che viene, perché le emozioni saranno trabordanti (come i flirt) e la confusione sempre alle porte (Urano pronto a combinare casotti al primo passo falso). Saranno ottobre e novembre, con Mercurio in Scorpione a dare bastonate a Urano e Marte guerreggiante in Ariete, a sancire altri cambi di rotta nel lavoro e discussioni e cambiamenti in genere, anche nel settore sentimentale, forti del vostro vigore e delle idee che avrete chiare senza tentennamenti. Saprete archiviare il passato senza troppi drammi, forti di un dicembre che sancirà lo spostamento di Giove e Saturno nel vostro segno: tutto ciò che sarà sopravvissuto godrà di sorsi di Araba Fenice e i piani nuovi, compresi il portafoglio, somiglieranno alla sala operativa di una banca che esulta per vittoria titoli. Champagne a fiumi, si vive una volta sola e ora tocca a voi!

 

PESCI. OROSCOPO 2020, parola d’ordine: CORONAMENTI. Carta canta, verba volant.  

Bando alle lamentele nel 2020 per i nati sotto il segno zodiacale dei Pesci: sarà l’anno del miglioramento. Rinnovati nel fisico e nello spirito, i primi tre mesi dell’anno riceverete ottime compagini amiche da Saturno, Plutone e Giove in Capricorno, nel vostro undicesimo campo, a stringere relazioni e amicizie che si riveleranno vittoriose anche per le vostre finanze e collaborazioni professionali (supportate da Urano in Toro che stimolerà il lavoro quotidiano costante e produttivo). Nettuno vi aiuterà sempre con fantasia, intuito e creatività per idee brillanti e progressiste: avvii di business futuristici  e benedetti soprattutto fino a marzo, con punte di costanza e volontà estremamente produttive, che vi porteranno anche a fare passi importanti in amore, a coronamento di progetti o investimenti a due. Per i single, interessanti e dolci incontri al “sapore di sale, sapore di mare”, anche se sarete in pieno inverno, grazie a viaggi e spostamenti da ricordare. Febbraio e marzo Mercurio sarà retrogrado e nel vostro segno: sì a revisione di piani per potenziamento di efficacia ed efficienza. Marzo equilibrato con Marte in ottimo aspetto a Saturno/Plutone e Giove dal Capricorno a ricevere serenità. Dal 23 marzo al primo luglio Saturno si arroccherà nella vostra dodicesima casa solare, pronto alle riflessioni personali al fine di cambiare atteggiamenti ormai privi di efficacia, per una profonda analisi degli insuccessi e successi al fine di progredire al meglio, eliminando il vecchio per far spazio al nuovo. Sarà Venere, da dal 3 aprile al 7 agosto in quadratura dai Gemelli nella vostra decima casa solare, a sollecitare Nettuno, a spingervi a fughe dalla realtà e divertimento scriteriato. In giugno, con Marte e Nettuno nel vostro segno scornante con Venere: abbuffate di cibo e alcool da banchetto matrimoniale meridionale? Flirt a casaccio con chi vi capita a tiro? Spese inutili? In realtà la vostra sarà solo noia/insoddisfazione esistenziale più che altro come una nuvoletta fantozziana sulla testa, ma non ci saranno catastrofi a presentarsi con il conto da saldare, certo questo non è un un buon motivo per mandare tutto il lavoro fatto all’aria e farvi mettere alla porta dalla vostra recente e acerba dolce metà o passare per Cappellai Matti in famiglia. Vi sarà chiesto dalle stelle e dalle persone della vostra vita di rivedere il vostro concetto di amore e impegno a trecentosessantagradi, abbandonando romanticherie insulse e poco realistiche, tenute in vita a feticcio solo per non affrontare relazioni mature ma altrettanto soddisfacenti rispetto al mood adolescenziale da ormoni impazziti. Capirete di aver voglia di impegnarvi e di dare una svolta alle vostre vite. Dal 28 giugno a fine anno, Marte nel vostro secondo campo vi spingerà ad una correzione caratteriale, dando una certa importanza ai beni materiali e rendendovi più concreti/pragmatici che mai. Che desideriate il conto in banca di Berlusconi o l’harem di uno sceicco poco conta, conterà invece il vostro impegno per raggiungerli, senza dare manforte a leggerezze poco produttive, soprattutto evitando spese eccessive che potrebbero rivelarsi dannose. Da questo lavorio ne usciranno buone cose: il coraggio di tagliare situazioni stanche e chiarimenti in ogni settore, aiutati da Mercurio in Cancro i mesi di giugno luglio e primi agosto, quest’ultimo sereno per amare, con Venere in Cancro dolce e mansueta. In ottobre definirete gli spazi di coppia e smusserete le diversità grazie a Venere in Vergine e Mercurio in Scorpione, che vi aiuteranno ad irrobustire autostima ed emozioni (trasformandole in azioni) per migliorare rapporti di lunga e recente data, a cambiare mansione lavorativa e ad accrescere il vostro potere personale. Da metà dicembre Giove e Saturno si trasferiranno nella vostra dodicesima casa solare, a spingervi ulteriormente al raccoglimento e predisponendovi a prendervi cura degli altri (oltre che di voi stessi con più attenzione): che sia la vostra metà, gli amici, la famiglia o i collaboratori, raggiungerete una evoluta versione di voi, capace di usare le risorse materiali anche per fini spirituali e immateriali. Avanti così nell’equilibrio e nella ricerca dell’armonia: un’inedita versione di Budda si anniderà nel vostro cuore e chiederà posto nella vostra camera da letto?

Si ricorda che le “previsioni” degli oroscopi annuali si riferiscono sempre a una lettura generale e indicativa che valuta unicamente gli aspetti segno-solari, senza tener conto dei transiti planetari personali

Share